Skip to content. | Skip to navigation

You are here: Home » stagione 2017 - 2018 » Tεatr0InMatεmatica
Personal tools
Biglietteria online
Document Actions

Tεatr0InMatεmatica

Torna al Teatro Carcano anche per la stagione 2017/18 l’immancabile appuntamento con l’originale iniziativa di PACTA . dei Teatri –SALONEviaDini nata nel 2002 da una felice intuizione di Maria Eugenia D’Aquino, attrice e direttrice artistica del progetto. Questo importante appuntamento del panorama teatrale italiano raccoglie ormai da diversi anni molti consensi dal pubblico e dalle principali istituzioni scientifiche. La chiave del successo è proprio la traduzione di concetti matematici, apparentemente astrusi, in personaggi e trame avvincenti, attraverso cui si svelano i retroscena che hanno tracciato, nel corso della storia, il percorso della conoscenza. In cartellone con cinque titoli scelti tra i più significativi e popolari in repertorio. Come di consueto, al termine degli spettacoli i protagonisti e il consulente scientifico accoglieranno domande e commenti da parte degli spettatori.

 

 

Lunedì 13 novembre 2017 ore 11.30

APPUNTAMENTO AL LIMITE – Il calcolo sublime 

Il calcolo infinitesimale è una delle teorie che più ha arricchito la matematica moderna e determinato il progresso scientifico, in quanto è in grado di interpretare il continuo e il movimento. E’ davvero il calcolo sublime, e cioè, ciò che arriva sino alla soglia più alta. Newton e Leibnitz ne sono gli scopritori. Le origini però risalgono ai geometri greci dell’antichità, per poi evolversi nel concetto di numero sino alla sintesi tra geometria e algebra di Cartesio e, ancora, conquistare il concetto di funzione, superare lo scoglio dell’infinitamente grande e dell’infinitamente piccolo, entrare d’un tratto nel concetto di limite.

 

Martedì 21 novembre 2017 ore 11,30

I NUMERI PRIMI E LA CRITTOGRAFIA 

La maggior parte di noi sa che cosa siano i numeri primi, pochi però conoscono la loro storia, le applicazioni che hanno nella vita di tutti i giorni e soprattutto il loro lato enigmatico. Nello spettacolo, vengono sviscerati tutti gli aspetti più affascinanti e curiosi di questa famiglia di numeri particolari, considerati a ragione come i mattoni su cui si costruisce tutta la matematica, e le molteplici applicazioni che utilizziamo quotidianamente. Un treno corre veloce nella notte. Un controllore ci accompagna nel viaggio notturno, e un viaggiatore misterioso non vuole rivelare che cosa contenga la valigia dalla quale non si separa mai. I vagoni del treno sono altrettanti momenti di storia della matematica e della crittografia, dalla cifratura di Cesare al metodo RSA (quello che regola il nostro bancomat), basato proprio sull’enigma dei numeri primi. Alla scena del vagone del treno si alterna la scena di un accampamento del nemico, in cui due sentinelle che attendono il passaggio del treno si intrattengono giocando con i numeri primi e approdano a interessanti scoperte…

 

Lunedì 15 gennaio 2018 ore 11,30

L’INCOGNITA X 

questo appuntamento è inserito nel Festival ScienzaInScena Atto 1!

X, l'incognita e tante equazioni, di gradi diversi. Lo spettacolo racconta molteplici situazioni che vengono sviluppate drammaturgicamente come equazioni di vario tipo. Elementi noti (luoghi, persone, accadimenti) vengono usati per scoprire l'identità di altri elementi, non noti, incognite. Le incognite umane, personaggi e situazioni, rimandano alle incognite matematiche, mentre le formule per risolvere equazioni matematiche vengono applicate a "equazioni umane". Immaginate, per esempio, un sistema-mondo descritto dall'equazione di Dirac, oppure pensate alle relazioni tra gli elementi di un gruppo di persone modellate sull'equazione di campo di Einstein, come le onde gravitazionali... Similmente alla fantascienza, e ispirandosi a essa, è possibile immaginare mondi descrivibili con equazioni, da semplici a sempre più complesse.

 

Lunedì 5 febbraio 2018 ore 11,30

PARALLELISMI: GEOMETRIE EUCLIDEE E NON 

Euclide, un nome che incarna la Geometria. Un nome e un libro: Euclide e gli Elementi. Scritto nel 300 a.C., ancor oggi affascina e stupisce, fa discutere. Da qui nasce lo spettacolo delle geometrie. Il testo si articola in diversi atti unici che indagano le insospettabili analogie della geometria con il linguaggio teatrale: due killer in missione falliscono un attentato perché non considerano che il pianeta terra è uno spazio non euclideo; un vecchio scienziato e un giovane allievo alle prese con una scottante scoperta: uno sguardo alla storia e all’avvincente odissea del quinto postulato di Euclide; l’Amleto shakespeariano scopre, dietro il fantasma del padre, un messaggero giunto a rivelargli le differenze tra terza e quarta dimensione, tra vita letteraria e vita reale; la rilettura di un famoso racconto di fantascienza esplora le vertigini spazio-temporali dell’ipercubo.

 

Lunedì 5 febbraio 2018 ore 15.00

L’IRRAZIONALE LEGGEREZZA DEI NUMERI 

Una morte misteriosa, un presunto naufragio: così scomparve Ippaso da Metaponto, colpevole di aver scalfito la perfetta razionalità del sistema pitagorico, divulgando il segreto dei numeri irrazionali. Da qui parte lo spettacolo. Pitagora, pi greco, radice quadrata, sezione aurea: numeri e personaggi illustri ruotano intorno a una vicenda densa di mistero e di intrecci. I numeri contengono interruzioni, luoghi dove dovrebbe esserci qualcosa ma dove invece non c’è niente. Lo spettacolo si insinua proprio in questi spazi non misurabili facendo affiorare tracce di matematica e storia, senza tralasciare un’avvincente esplorazione nel mondo della musica, arte nella quale i pitagorici giocarono un ruolo fondamentale.

 

Tεatr0inMatεmatica

Progetto a cura di Maria Eugenia D’Aquino | Regia Valentina Colorni | Drammaturgia Riccardo Mini 

Consulenza scientifica: Alberto Colorni, Tullia Norando, Paola Magnaghi, Renato Betti – Politecnico di Milano; Franco Pastrone - Università di Torino 

Con Maria Eugenia D’Aquino, Massimo Loreto, Riccardo Magherini, Annig Raimondi, Vladimir Todisco Grande 

Musiche Maurizio Pisati | Scene e effetti sonori, riprese e grafica Ino Lucia, VAS di Davide Ganito, Virginio Levrio, Carlotta Mercantini, Benedetta Mercantini, Enrico Targetti | Tecnico Emanuele Cavalcanti 

Collaborazione ai costumi Sartoria NEGLIA – Milano 

Produzione PACTA . dei Teatri

 

Informazioni Tεatr0inMatεmatica

Gli appuntamenti del Teatr0inMatematica si terranno presso il Teatro Carcano - C.so di P.ta Romana 63, Milano. Per prenotazioni: Ufficio Scuole e Promozione Teatro Carcano Marta Carbocci – Tel. 02 55181362 – 02 55181377 – Cell. 335 244168 - gruppi@teatrocarcano.com