Skip to content. | Skip to navigation

You are here: Home » spettacoli » produzioni, coproduzioni e ospitalità » ScienzaInScena ATTO 1! - Corpi Impuri
Personal tools
Biglietteria online
Document Actions

ScienzaInScena ATTO 1! - Corpi Impuri

ScienzaInScena ATTO 1!

ScienzaInScena ATTO 1!

CORPI IMPURI  

Corpi Impuri

 

di e con Marinella Manicardi

spazio Davide Amadei

foto Marco Caselli Nirmal

produzione Catarsi passeggere in collaborazione col Festivalfilosofia, Centro documentazione donna Modena

 

Per molte donne sono una scocciatura se non una disgrazia, per altre un imbarazzo, per altre ancora una vergogna. Gli uomini spesso non ne vogliono nemmeno sentir parlare Si dice: ho le mie cose, sono indisposta, sai è il periodo, ho il marchese. Scienza e religione si sono affrontate con dogmi strampalati e teorie scientifiche fantasiose, fino al 1875 quando finalmente hanno cominciato a capirci qualcosa. Ma c’è ancora molto da capire. Eppure è semplicemente sangue, naturale, così naturale che senza mestruazioni non ci sarebbero nemmeno i bambini, cioè noi. 


Incontri dopo lo spettacolo

Mer 24 gennaio ore 22.00

LE MIE COSE.
Dopo la replica, l’autrice e protagonista dello spettacolo incontra tre protagoniste d'eccezione dell'impegno politico e sociale per la salute e i diritti al femminile, la chirurga senologa Alberta Ferrari, ideatrice e referente scientifica di aBRCAdaBRA onlus per i diritti delle persone con mutazione genetica BRCA in Italia; il medico anestesista, rianimatrice, e terapista del Dolore Mercedes Lanzilotta da sempre impegnata in diverse battaglie per la difesa dei diritti civili; e la giornalista scrittrice Cristina Obber, tra le fondatrici della Rete Rebel Network, formatrice su violenza di genere e diritti e ideatrice di progetti per le scuole. Tra scienza, cultura e civiltà, per dialogare con il pubblico di tabù, vergogna, pudore e libertà.
 

 

Acquista qui i biglietti