Document Actions

FolliaCreativa

E’ un progetto di rete che coinvolge altre realtà del territorio e che prende come campo d’indagine il sottile confine tra follia e creatività.

FolliaCreativa

A cura di PACTA . dei Teatri In collaborazione con

ScenAperta Altomilanese Teatri, CETEC – Centro Europeo Teatro e Carcere,

Zonemp, Teatro Verdi e MAPP Arca Onlus

 

E’ un progetto di rete che coinvolge altre realtà del territorio e che prende come campo d’indagine il sottile confine tra follia e creatività. Attraverso spettacoli, incontri e mostre parliamo del trionfo e nello stesso tempo della condanna della follia e della semplicità, dello sguardo infantile, del mondo alla rovescia.

Ne LA PAZZA DI CHAILLOT (dal 10 al 26 aprile e dal 17 al 28 giugno 2015) di Jean Giraudoux di PACTA al Teatro Oscar, il nostro sistema di affari e di ‘vita’ non rende alle persone oneste l'omaggio che spetta loro, ma fa dell'onestà e della schiettezza un pericolo di vita non minore del delitto. Così i potenti considerano folli i cosiddetti ‘altri’, quell’umanità che non accetta una certa organizzazione sociale.

 

La complessa e drammatica vicenda umana e artistica di Camille Claudel, nello spettacolo di ScenAperta al Franco Parenti L’Âge mûr nié – Lettere di Camille Claudel (dal 10 al 14 marzo 2015), segue la protagonista nel suo sforzo di trovare comunque delle vie espressive che permettano di elaborare le esperienze più strazianti che la porteranno alla totale solitudine. Il mezzo artistico finisce per diventare un connettivo tra il “dentro” e il “fuori”: una trasmissione di contenuti affettivi.

Due gli omaggi ad Alda Merini: uno all’Oscar, A CENA CON ALDA - omaggio ad Alda Merini (26 marzo 2015), cenacolo meriniano proposto dal CETEC- Dentro/Fuori San Vittore, l’altro in provincia di Milano per il circuito di ScenAperta.

L’iniziativa proposta dal Teatro Verdi e il MAPP Arca Onlus sarà comunicata a seguito della loro conferenza stampa.

E come dice Alda Merini: “Anche la follia merita i suoi applausi”.