Skip to content. | Skip to navigation

You are here: Home » DonneTeatroDiritti » PROGETTO DONNE TEATRO DIRITTI 2014/2015
Personal tools
Biglietteria online
Document Actions

PROGETTO DONNE TEATRO DIRITTI 2014/2015

DonneTeatroDiritti

ideazione di Annig Raimondi

6° anno

DONNE E POTERE

usque ad Expo

DTD

www.donneteatrodiritti.org

PACTA . dei Teatri – Teatro Oscar in collaborazione con ScenAperta Altomilanese Teatri, deSidera – Teatro&Territorio, La Mongolfiera, Institut Français Milano, Università degli Studi di Milano, CETEC

 

Il Progetto DtD, DonneTeatroDiritti, 2014/2015 giunge al suo sesto anno per contrastare il deserto morale, o anche ‘deserto delle relazioni’, causa prima di atti di sopraffazione e violenza nei confronti delle donne.

Il progetto DtD nasce dalla speranza concreta di cambiare il futuro di bambini, donne e soggetti cosiddetti ‘altri’ di tanti Paesi, interrompendo il legame esistente tra ignoranza, ingiustizia e povertà. È soprattutto alle nuove generazioni che ci rivolgiamo, affinchè tutto il materiale proposto (spettacoli, film, documentari, dibattiti) costituisca uno strumento di conoscenza. Anzi di più, un insegnamento non solo finalizzato a una sempre maggiore consapevolezza dei propri diritti, ma anche al riconoscimento che a ogni nostro diritto corrisponde il diritto dell’altro, che per noi diventa quindi dovere.   Annig Raimondi

Il Progetto dà rilievo a quelle sensibilità di donne, abili mani e menti trasgressive, che fanno dell’arte il proprio strumento di rivolta contro il Potere, o, viceversa, fanno del Potere la propria arte: le sfide al Potere, o anche le sfide del Potere, attraverso il personale banco di prova di ciascuna, come il Potere ha influito sulla vita e sulle opere di donne-autrici, militanti o comunque impegnate, scienziate, scrittrici, artiste o studiose. Scrivono diari, romanzi, biografie e autobiografie, pièce teatrali, rilasciano dolorose testimonianze, diffondono il loro sapere rischiando il linciaggio, ma anche, in epoca antica, arrivano al Potere e rivoluzionano, nel bene e nel male, l’immagine della donna.

 

Al Teatro OSCAR parliamo di donne spronate dal loro inconscio in quanto incapaci di lottare contro il proprio ‘sovrano’ (IL COMPLESSO DI ISMENE 23-26 ottobre 2014), di donne che sfidano la modernità vivendo guerre e passioni fino ai limiti estremi e indagando l’indicibilità del linguaggio (LA BESTIA NELLA GIUNGLA 14/16/18 novembre 2014), di donne di potere come le regine Maria Stuarda di Scozia e Elisabetta d’Inghilterra (LE REGINE - Elisabetta vs Maria Stuarda – 3-14 dicembre 2014), di prostitute vittime o mangiatrici di uomini ma che in ogni epoca e in ogni cultura assumono forme diverse (DONNE DONNINE DONNACCE – 4-8 marzo 2015).

 Incontri, letture e proiezioni, organizzati in stretta collaborazione fra le diverse associazioni partner del progetto, avranno luogo in concomitanza con gli spettacoli per incrementare lo scambio di conoscenze e stimolare il dibattito.